lunedì 22 luglio 2013

Dolce far niente


Una bellissima immagine del Preraffaellita John William Godward, che mi sembra molto adatta alla situazione....

venerdì 19 luglio 2013

La volpe e il mare


Ieri sera, in occasione del primo compleanno della cuginetta Matilde,
ho incontrato nuovamente il mare....
era il tramonto e la spiaggia era deserta, a parte qualche gabbiano,
 le impronte sulla sabbia e la canzone delle onde.
Questo Jonio profondo e trasparente,con le sue carezze di velluto,
 è una delle cose che mi mancano di più quando sono in pianura.


Nel frattempo ho ricevuto la gradita notizia, 
che una delle mie lettere è giunta a destinazione!


mercoledì 17 luglio 2013

Saluti da Armo!



Il viaggio è andato benissimo, tra un campo di girasoli e l'altro,
e Armo è sempre il solito paesino sperduto e tranquillo.
Specie all'ora della siesta.
Ogni tanto funziona perfino internet! 
Quindi fin qui direi tutto bene. 
Andrà anche meglio quando potrò salutare il mare!!!
Questa è una foto di una delle viuzze del paese che ho fatto con il telefono ieri sera ( quando ancora internet era un miraggio...) 


sabato 13 luglio 2013

Arrivederci!!



Ormai manca pochissimo, quasi tutto è pronto e mi accingo a spegnere e ritirare il pc.
Con un pò di fortuna, di tanto in tanto avrò internet a disposizione, ma in caso contrario le cose da fare ( in maniera moooolto rilassata ) non mancheranno! 
Allora avanti! Più di 1000 km aspettano di essere percorsi! 

giovedì 11 luglio 2013

Luce d'estate

Alla fine è finita anche la sessione estiva, e Via Fiori Chiari ad un orario improbabile può fare doni inaspettati come questa foto...


Infine è arrivato il tempo dei preparativi, delle valigie, del lunghissimo viaggio di sempre.
Ma prima di andare, c'è ancora qualcosa da fare, ci sono pensieri da spedire lontano....


martedì 9 luglio 2013

Qualcosa dalla montagna...



Dalla Val di Mello, dove d'estate, le voci congiunte dei torrenti Masino e Mello sono potenti, ed il loro tocco gelido dà respiro alla valle ( ..e refrigerio alle volpi di pianura! ) 
Dove le cascate sono nastri d'argento che splendono lontanissimi, e le nuvole nascondono il volto del ghiacciaio...


....dove corre selvaggio e bonario ( ma solo con chi rispetta le sue montagne ) il Gigiat, il nume tutelare della valle,  che a volte è un pò umano, ma più spesso assume le  sembianze di un gigantesco stambecco-caprone....di certo è un parente del caro vecchio Pan.
"..simbolo della vita che si rinnova e dell'eterna giovinezza che sta sui monti e dai monti scende con i fiumi ad allietare il mondo." Così ne ha scritto Aurelio Garobbio, uno dei maggiori studiosi dell’universo immaginario dell’arco alpino.

giovedì 4 luglio 2013

I girasoli svettano, è tempo di scappare!




I Girasoli che prima erano solo minuscoli semini, sono diventati dei giganti di quasi tre metri.
Io preparo le ultime cose, quelle che mi permetteranno di partire tranquilla.
Le cose da portarsi dietro, come un inaspettato lavoro di cucito, e le cose da lasciare qui in attesa di Settembre. Ormai manca poco all'ultimo esame della sessione.
Gli acquerelli si mischiano alla voglia di partire.
Ma prima di spedire le mie lettere e poi abbandonare tutto è tempo di un altro fine settimana,
 e così dopo la reclusione forzata di settimana scorsa ( a parte qualche bancherella, suvvia...) ho davvero voglia di raggiungere Ste e il bosco!!! 


A proposito di girasoli, mi sa che li devo ringraziare: Grazie fiori giganti, per l'ispirazione!!