domenica 20 novembre 2016

๑ Nebbia sulla pianura
๑ Parole da rincorrere e correggere con amore
๑ Mercatini al freddo
๑ The caldo
๑ Foglie di carta e gessetti colorati
๑ Il secondo livello di Reiki con la sua ricchezza meravigliosa e i suoi simboli
๑ Messaggi dalle carte e dal mio primo totem
๑ Manuali stampati su carta rosa
๑ I tre giorni del corso base di clownterapia che si avvicinano sempre più
๑ Le pedalate frequenti
๑ Mezzo cannolo al pistacchio
๑ Il qui e ora che sfugge un po'
๑ Le liste che faccio quando non so cosa scrivere....



giovedì 3 novembre 2016

Di gatti, acquerelli e piante tintorie


Stanotte ho sognato un grande serpente nel cortile di casa mia, sembrava morto stecchito, con la testa riversa e il corpo ferito...ma quando ho provato a toccarlo si è come rianimato ed è strisciato via, maestoso.
Novembre smuove le mie energie e tutto sembra rimettersi in moto.
Stamattina viaggio in treno, scrivo. Non succedeva da parecchio tempo e fuori dal finestrino sole e nebbia sembrano contendersi la pianura.
Sto accompagnando verso la loro nuova casa le tavole che ho disegnato negli ultimi giorni.
Michela, una mia cara amica con la quale abbiamo in comune l'amore per la rievocazione storica, sta infatti creando una piccola attività attinente alla tessitura manuale e alla tintura naturale della lana.
Questo è il mio contributo alla sua nuova avventura, e presto a quanto pare potrò dirvi qualcosa in più!

Logo

Bigliettini da visita

Una cornice per scrivere informazioni

Tavola botanica-didattica
(Robbia e Ginestra dei tintori)

Tavola botanica-didattica
(Guado e Legno di Brasile)

Tavola botanica-didattica
( Reseda e Noce Bianco) 

Ps: se passate da Milano, a tre minuti a piedi dalla Stazione Centrale c'è un posticino bellissimo, dall'atmosfera tranquilla ed accogliente, ma sopratutto pieno di bellissimi mici ronfanti da coccolare.
Quindi se siete amanti dei gatti e della quiete, non perdetevi il Crazy Cat Cafè!

martedì 1 novembre 2016

Samhain



Finalmente Ottobre si è concluso. Con un lutto, esattamente com'era cominciato. Decisamente questo è stato un degli Ottobre più emotivamente pesanti degli ultimi anni. 
E adesso che è finito, questi giorni di festività hanno una valenza ancora più forte per me:
Ora tutto si trasforma, tutto entra e rinasce nel grembo della Terra-Madre.
Questo particolare periodo acquista un valore simbolico di ri-nascita, 
promessa del buio che dona a tutti noi il grande mistero della Luce Svelata.
Luce che ci riporta all'origine del cosmo, che ci nutre, 
che ci porta oltre le cose che conosciamo, 
per conoscerne ancora altre e nuove.
Ci induce a lasciare le cose di cui non abbiamo bisogno, 
di bruciare il nostro desiderio per averne ancora un altro..
Questo tempo è qui per insegnarci qualcosa, per raccontarci storie di tempi lontani. 
E' la fine che ci dona un inizio..
Iniziate in qualunque modo, in qualunque luogo....