martedì 21 dicembre 2010

Il viaggio del Solstizio d'inverno....



Quest'anno il Solstizio invernale si prospetta molto interessante: Luna piena,eclissi,e un lungo viaggio. Per la prima volta non potrò accendere e vegliare il fuoco fino all'alba, perchè stanotte sarò in cammino verso Sud,ancora una volta verso la famiglia. Cani,gatta,e pianta carnivora compresi. Però rimarrò sveglia mentre la strada scorrerà sotto e intorno a me, finchè la luce (che quest'anno deve combattere il doppio visto che anche la luna piena sarà oscurata) tornerà come sempre. Nel frattempo il pacco per Korppi e Irene sarà già in viaggio verso Teuro, dentro c'è un pò di tutto: delizie tipiche della mia zona,il caffè per la moka che gli ho lasciato quest'estate,alcuni pensierini fatti a mano(anche da parte dell'orso) ,
i cavalli dipinti per il tamburo,un paio di origami fatti da Ste,e una lettera.
Avrei voluto riempirlo di abbracci e di sguardi,ma so che non serve.

Per certe persone speciali,per certi animi dalla saggezza antica,
le distanze non contano.
Io sento loro come loro sentono me.Ogni giorno.
Questo però non toglie che non veda l'ora e il momento di riabbracciarli entrambie di rivedere i luoghi che ormai amo così tanto....



Tornerò dalla Calabria verso il 7 di Gennaio ma per Capodanno sto progettando un'interessante fuga in treno per raggiungere Ste in Puglia... ;)

Oggi non riuscivo a fare la valigia: continuavo a rimandare una cosa che di solito
faccio abbastanza velocemente e di buon umore,
con il risultato che ho sistemato le ultime cose poco fa,e che adesso sono qui a scrivere...anche perchè ad Armo come sempre niente internet e poco telefono!
A parte questo sproloquio dettato dalla fretta e dalla consapevolezza che non scriverò per un pò,mi sento abbastanza tranquilla e silenziosa.
Silenziosa dentro,contemplativa.
Un viaggio è quello che ci vuole per questo stato d'animo: paesaggi in continuo cambiamento,forse la neve,
e il mio solito cogliere i particolari che non coglie nessuno o quasi.
Questa dei particolari è una cosa che adoro,è come se li mangiassi. Voracità da particolari.
Così magari adesso non ho molte parole ma sicuramente disegnerò e fotograferò.

Il Corvo dice che ognuno ha il suo dono per esprimersi,

e così come lui usa le parole io posso usare le immagini.
Qualche meravigliosa bestiolina di mia conoscenza sa usare entrambe le cose.
Adesso però è meglio se vado a dormire un pò.
La strada è lunga.....
Arrivederci!



2 commenti:

  1. Buon viaggio Paola!!!! E Argento? Ha trovato una casa che lo accogliesse??? Mi dispiace un sacco...l'avrei tenuto molto volentieri, ma purtroppo io non sono a casa, mi sbagliavo l'ufficio non chiude e così sarò a casa solo dal 24 al 2....uff
    Beh non so se potrai guardare il blog ma ti auguro BUONE FESTE!!!!
    Ciao Alice

    RispondiElimina
  2. Tranquilla Alice..alla fine ho trovato la soluzione! :) Auguri anche a te...anche se un pò in ritardo! Sto approffittado del pc di mia cugina ma presto tornerò a casa! ;)

    RispondiElimina