sabato 26 dicembre 2015

Gratitudine


Alla Dea più oscura,
che ripudiata e demonizzata dalla cultura patriarcale,
giace assopita in ogni donna.
Sono grata per la sua voce che nonostante tutto, riesco a sentire così forte e profonda.
Sono grata per il suo sguardo terribile e amoroso al tempo stesso,
Sono grata per l'odore ferroso del sangue, per il rosso e il nero.
Sono grata per la consapevolezza.
Sono grata per il coraggio e la forza necessarie ad abbracciarla come una Madre,
lasciandosi trasformare.

martedì 22 dicembre 2015

Solstizio d'inverno

Per questo Solstizio io e Ana  ( una mia amica -anima luminosa e brava arpista- con cui sto creando un piccolo percorso combinato di arteterapia e musicoterapia ) abbiamo pensato di fare uno dei nostri incontri a base di musica e colori. 
Di solito i nostri incontri denominati "meditazioni" per indicare dei momenti in cui si è presenti a sè stessi, seguono la luna piena, ma dato che la prossima luna piena sarà proprio il 25 Dicembre ( cosa che non accade da circa 38 anni ) abbiamo deciso di anticipare al 21 piuttosto che saltare un mese.
Questa volta, noi e i partecipanti abbiamo unito le nostre voci in un canto spontaneo, abbiamo condiviso cibo e bevande, e abbiamo disegnato con colori luminosi (perlopiù gessetti) su dei fogli neri per simboleggiare il ritorno della luce attraverso la notte più lunga dell'anno, accompagnati dalle note dell' arpa. Sono stati momenti molto belli e intensi, sopratutto lavorare con la voce ad occhi chiusi: alcuni di noi hanno cantato mentre altri sono rimasti in ascolto,ma sarà una cosa da riproporre perchè è davvero stimolante per tutti.
Inoltre mi sono arrivati da parti diverse ma legati dalla medesima energia due doni: un libro sul femminino ed una pietra di selenite.
Il tutto durante un periodo natalizio particolarmente tranquillo e sereno, che sto passando a casa di Vic.




sabato 12 dicembre 2015

Le cose che accadono mentre non scrivo

Due fratelli che si rivedono dopo anni,
mani felici che battono sui tasti di una vecchia Triumph,
mani affettuose che preparano di nascosto doni caldi,
lettere e corrispondenza,
tanta nebbia e tanti pensieri,
gli ultimi sforzi per concludere la tesi,
bruchi che si trasformano in crisalidi
e che in questa forma "dormiranno" tutto l'inverno,
il mercatino natalizio di Isola Dovarese 
idee per la luna nuova e il Solstizio d' inverno,
la felicità di non doversi spostare,
l'attesa per un pò di neve,
e la consueta attenzione amorevole per le piccole cose...