mercoledì 1 gennaio 2014

La notte di mezzo







Il passaggio dal 2013 al 2014
ha avuto una strana atmosfera surreale, 
ma c'erano risate di amici,
e l'odore e la voce di un lago. 
Quando sono andata a dormire nel mio sacco a pelo
ho sognato un arcobaleno,
e nel primo pomeriggio ho allungato la mano e 
sono riuscita ad accarezzare un cigno.
Infine stasera mentre tornavo a casa,
ho visto la volpe sul ciglio della strada,
con la sua coda lunga e gli occhi luminosi.
Ovviamente mi chiedo
cosa porteranno i giorni a venire.
Ovviamente spero.
Ma di certo cercherò di farmi il meno male possibile.

Nessun commento:

Posta un commento