lunedì 6 settembre 2010

Daybook di Settembre



Fuori dalla finestra...Aria fresca d'autunno che inizia. Sono riconoscente per...L'amore capace di vedere cosa è meglio. Sto indossando...Una casacca con dei grossi ricami geometrici decisamente nordici Sto creando...a parte il fatto che mi è presa la cosa di dipingermi la faccia,avrò molto da fare! Mi ricordo...Occhi che sorridono nella foresta Sto per...mettermi la vestaglia della notte e bere un caffèlatte Sto leggendo..."Luna di Primavera" di Bette Bao Lord Spero...Che le persone che amo siano coraggiose e facciano la cosa giusta,ovvero ascoltare senza orecchie. Tutto il bene che sento lo spero anche per loro.Nella mia mente...Una libertà pericolosamente allettante. Credo di sapere dove mi porterà.... Dal lavoro...Devo verbalizzare il mio 30 di Antropologia! Mi accorgo...che ho gli occhi attivi Sto pensando a queste parole...Oh cavolo! Parole? Stavo pensando ad un canto che non ha parole. Ma ha il suono del vento e serve a calmare,a cullare dopo una battuta di caccia.... Dalla cucina...le spezie di Jenny In giro per casa...Ossicini,pietre,piume... Una delle mie cose preferite...fare 3 giri intorno ad una coppia di innamorati,cantando e suonando con il mio piccolo sole ungherese Un po' di programmi per il resto della settimana... Rivedere gli orsi! Una foto che voglio condividere... Lo spirito secondo Uccellino. E pure secondo me,specie in certi momenti di passaggio....



Nessun commento:

Posta un commento