domenica 18 ottobre 2015

Una ragazza

Camminava per la strada assaporando fino in fondo l'autunno e la giornata di pioggia.
Era una ragazza complicata.
L'umidità le arricciava i capelli sottili 
e il suo sguardo si fermava in modo penetrante sulle piccole cose che le piaceva osservare:
gocce d'acqua sugli steli, fugaci paesaggi domestici custoditi da qualche finestra illuminata,
 oppure il volto degli altri passanti.
Era pensierosa e innamorata. 
Il suo amore era profondo e semplice al tempo stesso,
 e i suoi pensieri tutti tesi verso il futuro.
Due ombre le camminavano al fianco,
una era piccola e dai passi veloci e l'altra alta e misteriosa.
Ma quest' ultimo dettaglio quasi nessuno avrebbe mai potuto notarlo.

Nessun commento:

Posta un commento