martedì 13 luglio 2010

Il filo rosso....



In questi giorni,ora che manca così poco ad un incontro tanto importante
mi sento come se un filo rosso e caldo si fosse attorcigliato intorno ai miei sensi.
Le mie "orecchie da volpe" captano ogni più piccolo rumore,ogni più piccolo segnale.
Il mio "naso" non è mai fermo,e l'aria ha un odore speciale:
di curiosità,forse un pizzico di paura,ma anche di fiducia e comprensione.
Al posto del cuore mi sembra di avere una sorta di stufa che butta fuori calore.
E non si tratta del caldo di questi giorni afosi,ma di un calore tutto interiore,
ben alimentato da qualcuno che aspetta e che sicuramente
ha le piume arruffate dallo stesso vento.




Nessun commento:

Posta un commento