martedì 20 luglio 2010

Notte prima del volo



Ok.
Adesso tra me e il treno che metterà in moto le cose ci sono solo poche ore.

Il caso vuole che sia lo stesso identico treno che prendo al mattino per andare a Brera!
Poi dalla stazione centrale prenderemo la navetta che ci porterà a Malpensa,
e da lì il volo.

Quindi domani alle ore 16:15 al Terminal 1 dell'aereoporto di Helsinki-Vantaa,
Corvo e Volpe si guarderanno negli occhi.
Sarò pronta per questa radiografia interiore?
Forse non si è mai pronti per una radiografia interiore....
Però se adesso cerco un attimo di capire cos'ho dentro trovo solo una calma strana,
e una specie di calorino confortevole allo stomaco,
come quando bevi un goccio di liquore in inverno.
La mia testa,surreale a dirsi,è sia vuota che piena allo stesso tempo.
Cerco di immaginare senza troppa ansia inutile
come sarà quel primo sguardo,ma al tempo stesso so
che questi pensieri quasi sempre sono poi diversi dai fatti.

In ogni caso sapremo.
La notte sta già correndo via,cicale e i grilli cantano nei campi.
Forse non sanno che la prossima volta che scriverò su questo blog
sarò sicuramente cambiata un pò.
O forse lo sanno benissimo.
Buonanotte....


Nessun commento:

Posta un commento