venerdì 8 ottobre 2010

Origami


Il camino non ha ancora ritrovato il guizzo della fiamma.
Fa ancora troppo caldo,e io inizio a diventare impaziente.
Vorrei...tirare fuori il mio cappotto,più candele,più foglie che cadono.....
e invece qui le stagioni sembrano trascinarsi all'infinito per poi cambiare radicalmente all'improvviso,come per dispetto,
facendoti starnutire perchè non hai avuto il tempo di abituarti.

Pure la pelle del mio piccolo tamburo lo sa: ci sono giorni in cui è lenta da far paura per via dell'umidità,altri in cui il sole scalda ancora così tanto
che invece rimane ben tesa....

Ma a parte queste mie perplessità atmosferiche,
ho molti pensieri per la testa in questo Ottobre tranquillo da passare a casa.
Il primo fa tutti riguarda una strana novità.
Un creatore di origami misterioso.
Presto sarà meno misterioso,ma è meglio parlarne sottovoce.....
In ogni caso mi ritrovo ancora in bilico.
In bilico tra la mia unica certezza
(quella con ali nere,becco saggio,e un cuore buono)
e tutto il resto.
Una sensazione a cui non ero più abituata.....

"Strana situazione,sembra un foglio bianco."
disse la volpe.
"Allora io lo piegherò e tu lo disegnerai."
disse il creatore di origami.
"Cosa ne verrà fuori?"
"Staremo a vedere..."




Nessun commento:

Posta un commento