sabato 22 marzo 2014

Nuovi passi


Ho scarpe nuove per i nuovi passi.
I passi da fare con questi due piedi, che a volte mi sembrano tanto strani.
Una cascata di piccoli petali bianchi ha ricoperto la tana,
entrando fin nell'ingresso.
Mi prudono le vene e ogni giorno di più il mondo diventa un vortice.
Nessuna rimane sola in questo periodo.
Le urla lacerano la notte,
e gli ultimi arrivati tra gli abitanti della cascina  rabbrividiscono a questo suono.
Io invece sorrido, a volte rispondo.
E resto sola.


Nessun commento:

Posta un commento