mercoledì 21 marzo 2012

Finlandia: 2 Marzo 2012



Oggi è stato il primo giorno di lavoro di Irene, e quando ci siamo svegliati,uscedndo da "Matkajaa 7000" abbiamo visto le sue impronte nella neve.
In questi ultimi giorni il sole si è messo a scaldare un pò di più,e la neve cade a sbuffi dai rami degli alberi e scivola giù dai tetti delle case.
Dopo la colazione con Korppi, lui ha tirato fuori due biglietti omaggio per il museo nazionale di Helsinki,dove sapevamo ci sarebbe stata una mostra di Carl Larsson, artista svedese dell'800 che ho sempre amato molto.




è stato piacevole passeggiare tra le sue opere (perlopiù luminosi acquerelli) dall'atmosfera così intima e familiare. Ogni dipinto come una fotografia, e alla fine del viaggio ti sembra di conoscere la sua famiglia e la sua casa, come se fossi un parente od una persona cara.
Alla fine dell'esposizione c'erano il letto,la poltrona preferita dell'artista, ed alcuni elementi tessili come tende e cuscini creati da sua moglie.
E poi....una cosa che mi ha completamente ripagato fotograficamente parlando: la riproduzione della casa dell'artista creata utilizzando pannelli con le opere stesse, con degli spazi-stanze creati apposta per permettere ai visitatori dei graziosi giochi visivi:




All'uscita non ho potuto resistere dall' aquistare il bellissimo libro-catalogo della mostra,e delle spille da regalare delle quali una è subito andata ad Irene, che nel frattempo era al lavoro nella caffetteria di Bemböle,un luogo molto caratteristico e rustico risalente al 1700,dove si può semplicemente bere una tazza di caffè o pranzare (come abbiamo fatto io, Ste e Korppi) gustando un ottimo piatto sotto lo sguardo un pò fisso dell'alce.







Parlando, leggendo e facendo foto abbiamo aspettato la fine del lavoro di Irene e dopo essere andati a fare un pò di spesa siamo tornati a casa, dove prima di andare a letto, Ste a insegnato ad Irene l'origami del cigno,ed io - come sempre, che sia a casa mia o a casa di qualcun'altro- ho lavato i piatti con amore.


Nessun commento:

Posta un commento