lunedì 30 novembre 2009

La storia Infinita


Quelli che hanno quanto meno la mia età ricorderanno il film.
( Di cui non ho mai visto i vari seguiti! )
Quel film che è stato il primo fantasy della mia vita.
Ma pochi che conosco hanno letto anche il romanzo,e quindi con mio sommo dispiacere non sanno nulla per esempio della morte multicolore,o del bosco notturno di Perelun....quindi visto che ogni tanto scelgo un libro,oggi scrivo di questo!
Aiutatem
i a fermare il Nulla!Fantasticate!
" Per Bastiano Baldassarre Bucci la passione erano i libri. Chi non ha mai passato interi pomeriggi con le orecchie in fiamme e i capelli ritti in testa chino su un libro,dimenticando tutto il resto del mondo intorno a sè,senza più accorgersi di aver fame o freddo;chi non ha mai letto sotto le coperte,al debole bagliore di una minuscola lampadina tascabile,perchè altrimenti il papà o la mamma o qualche altra persona si sarebbero preoccupati di spegnere il lume per la buona ragione ch'era ora di dormire,dal momento che l'indomani mattina bisognava alzarsi presto; chi non ha mai versato,apertamente o in segreto,amare lacrime perchè una storia meravigliosa era finita ed era venuto il momento di dire addio a tanti personaggi con i quali si erano vissute tante straordinarie avventure,a creature che si era imparato ad amare e ammirare,per le quali si era temuto e sperato e senza le quali d'improvviso la vita pareva così vuota e priva d'interesse;chi non conosce tutto questo per sua personale esperienza,costui molto probabilmente non potrà comprendere ciò che fece allora Bastiano. Fissava il titolo del libro e si sentiva percorrere da vampate di caldo e freddo. Questo,ecco,proprio questo era ciò che lui aveva sognato tanto spesso e che sempre aveva desiderato da quando era caduto in preda alla sua passione: una storia che non dovesse mai avere fine. Il libro di tutti i libri."



( Michael Ende -La Storia Infinita- )


Raccogliere le ossa....


Le esperienze sono le ossa.
Quello che fa girare tutto e ci tiene in piedi. Lo scheletro.
C'è una vecchia donna nel deserto che raccoglie le ossa dei lupi,e poi si siede un pò vicino al fuoco e pensa alle parole giuste,quando le ha trovate canta su di esse per riportarle in vita:le ossa si ricompongono,si coprono di muscoli,di pelo,di vita....e poi il lupo corre via,libero e mentre si allontana cambia,diventa...una donna.Una nuova donna.
Ebbene raccogliete le ossa.......


" Nella mia testa... "


sabato 28 novembre 2009

Sole timido



Oggi dopo svariati giorni grigi,il sole ha deciso di fare timidamente ritorno,e io ne ho approfittato per fare qualche foto al mio albero preferito,il vecchio Noce.
Anche dalla Finlandia mi giunge voce che il tempo è piovoso e non fa poi così freddo ( perchè +5...non è mica freddo alla fine di Novembre!!!)
Corvo dice che la "foresta sgocciola",e spera che il freddo,quello vero arrivi presto.
Anche a me una nevicata non spiacerebbe troppo questo inverno,anche se in effetti ho un sacco di cose da fare.Qui non nevica quasi mai e un pò mi dispiace!!!
Devo cuocere (finalmente) il pezzo di ceramica,devo buttare giù un'indice decente per la tesi,continuare a produrre teline e togliermi dai piedi mosaico (...penso che le vacanze di Natale saranno molto utili in questo senso!)
Oggi sono andata a danza,e stasera esco con l'orso.
....I pensieri sono rimandati a domani!
PS Promemoria: Devo raccontare una cosa al corvo appena lo sento! :)

venerdì 27 novembre 2009

Complecane....


Il computer nuovo è comodissimo,e tutto questo silenzio è quasi irreale!
Che bello!
Oggi però non ho molto da scrivere a parte che è il primo compleanno di Sem figlio di Argo,il piccolo cane-capra: La mia ombra. Il fanatico delle palline da tennis. l'amico delle pigne, Colui che ogni mattina mi assale letteralmente per svegliarmi!


giovedì 26 novembre 2009

Finalmente un computer decente!



Sto ancora scrivendo con il mio vecchio Toshiba ringhiante.
Ma non per molto,e forse è per questo motivo che sembra ringhiare più forte del solito. Da paura.
Dev'essere risentito perchè con mia somma gioia lo sto per sostituire.
Fa un rumore incredibile,sembra un incrocio tra un elicottero e un trattore, e ultimamente perde più colpi del solito. (Il che è tutto dire!)
Ma in questo periodo il computer mi serve tantissimo,perchè tra le altre cose,è il mio ponte con amici lontani,e giusto ieri mi stavo lamentando del mio che ormai minaccia di tirare gli ultimi proprio sul più bello.
Questo fino a oggi pomeriggio,giusto qualche ora fa.
Perchè poi,mentre ero intenta a scrivere il blog finlandese, l'orso mi manda un messaggio su una pubblicità di un supermercato vista sul giornale.
Sembra interessante,così io e mio papà ci fiondiamo al negozio in questione (tra l'altro mai visto prima) e dopo poco tempo usciamo con la nostra spesa: un notebook hp 6735s,una biro nera,pane,e piselli surgelati. L'offertona era valida solo oggi e domani,e i computer sullo scaffale pochi. 250 euro ben spesi.
Per quello che devo farci io va più che bene.
Ora il mio tessssoro è sotto carica,domani viene l'orso a sistemarlo!
...Evviva!
PS: Direi che per Natale sono già a posto!


Pensieri,segreti e speranze.


Questo è un periodo di parole.

Mi vengono raccontate tante cose,
e non sono sempre facili.

Però ho lo spazio necessario (il vuoto) per raccoglierle
e lo farò finchè servirà.

Accoglierò tutte le parole e le terrò al sicuro.
Non importa se sono forti come un fiume,fredde come ghiaccio,o dolci e gentili come la voce di una madre.
Non pesano nel mio vuoto,e diventano leggere
come piume.

Anche piume nere dai riflessi blu.
Il mio vuoto è il vuoto più pieno che si possa immaginare.
E tu vecchio amico,
ora che l'hai scoperto anche dentro di te,

adesso mi parli,e non hai più paura.



martedì 24 novembre 2009

Un amico in cerca di casa....

C'è un piccolo,adorabile cagnolino a quanto pare troppo amico delle volpi ( ...quindi praticamente un mito!) che cerca casa: Per saperne di più potete dare un'occhiata all'apposito Post scritto dalla mia cara amica Eta. Lo trovate QUI

Florario

Questo libro, il cui titolo richiama la dea Flora - che nell'antica Roma aveva la funzione di proteggere tutte le piante utili all'uomo nel momento delicato della fioritura - è un viaggio nell'immaginario ispirato dall'universo vegetale. Un viaggio in paesi reali e fantastici attraverso antichi riti, in cui si incontrano divinità e protagonisti di favole, miti e leggende, si rievocano proverbi e usanze, si riscoprono poesie e opere d'arte.
Alfredo Cattabiani ricostruisce sapientemente questo universo vegetale grazie alle sue conoscenze nel campo della fenomenologia religiosa, del simbolismo e delle tradizioni popolari, e suggerisce, pagina dopo pagina, in uno stile che sposa la chiarezza alla levità, percorsi di approfondimento per chi voglia e possa giungere là dove una pianta non è soltanto una pianta.



( Alfredo Cattabiani - Florario- Mondadori )



lunedì 23 novembre 2009

Immagini per un corvo....


Una cara amica che sta facendo amicizia con una delle persone più importanti che conosco.



Due amici a cui voglio un sacco di bene,dunque.
Li ho fatti incrociare quasi senza rendermene conto e adesso è tutto
un divertente giro di "ti voglio bene" detto e scritto in almeno 2 lingue.
E poi di immagini.
Immagini che vengono fuori spontanee ,per un vecchio corvo saggio.
Il primo è un mio collage,il secondo è uno di quegli schizzi veloci e pieni di sentimento che la mia sensibile (ma forte) amica disegna sempre quando qualcosa la tocca dentro.
Grazie Jenny,Grazie Corvo!

Qualche foto dal fine settimana dei giornali...





....Ok. Sono pochine e non rendono molto bene l'idea,ma io ero troppo impegnata ad avere le dita che sapevano di petrolio (quello dei giornali) e di cane (quello del flautista) per farne altre,e poi la mia macchina fotografica ad un certo punto a iniziato a dare i numeri,e mi sa tanto che la riporterò a far vedere...UFFA! Comunque a quanto pare abbiamo distribuito 3612 giornali in 2 giorni!



venerdì 20 novembre 2009

Cremoncino e una riunione di orsi.....



Tra poco verrà a prendermi il mio di orso,e così andremo a cena con gli altri ragazzi del gruppo storico...ma stavolta mi hanno assicurato,niente cinese!!!!!! ;)
Staremo a vedere....
Stasera sono stata anche ad un altro micro incontro del giornale,dove ci sono stati consegnati un foglio con gli orari e le strade in cui distrubuire i giornalini della festa del torrone,la borsa per i giornali,e una pettor
ina che grazie al cielo riesco a mettere sul cappotto nonostante abbia gli elastici ai lati!!!
Penso che sarà abbastanza divertente,anche perchè sono in coppia con una mia amica!
Poi il centro tutto addobbato,e le casette di legno
piene di dolciumi in piazza Stadivari mettono allegria,mi ricordano che questo è il periodo dell'anno che mi piace di più.
(E parliamone,io mi trovo a Cremona mentre i miei amici di lassù sono già quasi tutti allegramente devastati dal Pikkujoulu!Ho pure ricevuto un invito....ma accidenti è per il 28 di questo mese e io fino all'estat
e non riesco a schiodarmi!)
Comunque visto che ci sono,vi presento Cremoncino:
La mascotte ufficiale della manifestazione!
...Non è terribile?



mercoledì 18 novembre 2009

Simboli, miti e misteri degli esseri alati.....

Un viaggio fantasmagorico, attraverso il tempo e lo spazio, alla scoperta di miti, simboli, leggende, proverbi, feste, opere letterarie e figurative ispirate dagli esseri alati: uccelli, insetti e creature fantastiche.
Un viaggio in cui si aprono davanti agli
occhi del lettore scenari fantastici di dei, uomini e creature immaginarie e in cui si intrecciano rievocazioni storiche, tradizioni popolari e considerazioni filosofiche.



( Volario di Cattabiani Alfredo -Mondadori- )



Mercoledì Intenso......

Ieri è stata una giornata di quelle che sembrano normali e ordinarie ma che poi si rivelano tutt'altro,fortunatamente in senso positivo.
Dunque: Mattinata sonnacchiosa passata in aula 10 dove finalmente,tra filosofeggiamenti vari ci si rende conto che l'arte non è solo imitazione ma anche immaginazione. (Evviva!) Il prof spiega seduto sulla cattedra con le gambe che spenzolano,ogni tanto chiude gli occhi e si incanta
da solo. Ma il bello è che non c'è bisogno di correre per prendere appunti,perchè c'è come un fiume che scorre dalla sua bocca alla mia penna,e io lo seguo volentieri,mi faccio trasportare. La troveremo questa benedetta bellezza? :)
Poi mi rimetto in viaggio,sono seduta sul mio treno e leggo. Ovvio. Ogni tanto guardo fuori,ma perdipiù leggo. Dopo un pò mi viene in mente di chiedere all'orso se ha programmi per la serata. Io nel tardo pomeriggio devo andare ad una specie di colloquio per la fiera in cui lavoro questo fine settimana...ma dopo?
"Beh io pensavo di andare a vedere gli
AMON AMARTH

stasera,vieni anche tu?"
Sacre ossa!Mi ero completamente scordata questo dettaglio....eppure lo sapevo!
Stasera? A Milano? Di nuovo a Milano?
OK!!!!!!!!
E così dopo pochissimo tempo passato in bagno(per togliere lo strato di zozzeria post-viaggio) e al computer chiaccherando e traducendo uno scambio di commenti su alcune foto tra il corvo e una mia amica italiana,
( Bravi bravi,fatemi fare pure da interprete che così mi alleno!)
Nemmeno il tempo di cambiarmi,prendere la bici affrontare il buio,fare il colloquio e riaffrontare il buio -la mia strada di casa non ha mai visto un palo della luce in vita sua,e la mia dinamo è fulminata da tempi immemorabili..-
che ero di nuovo in viaggio per Milano,ma stavolta in macchina!
Olè!
Il concerto è stato molto bello....Orso mi chiede cosa mi è piaciuto di più.
Beh.....Sicuramente le altre ragazze che erano presenti lo sanno! :)

lunedì 16 novembre 2009

Il mercatino di Fontanellato e una poesia


Oggi ho guidato la mia nuova macchinina azzurra fino a Fontanellato e con l'orso negli inconsueti panni del passeggero e i Korpiklaani nell'autoradio,sono arrivata al mercatino della terza domenica del mese.
Uno dei miei mercatini dell'antiquariato preferiti,un posto perfetto per fare qualche foto e per sbirciare le facce della gente intenta a cercare e osservare oggetti curiosi,antichi o anche solo vecchi. La rocca e i
l suo fossato pieno di carpe giganti sono una cornice perfetta,e l'atmosfera che si respira mi piace proprio!





Ieri e stasera le parole del corvo sono state quasi illuminanti,tra le altre cose il mio amico dice che io posso usare le immagini come lui usa le parole. Così io disegno mentre lui scrive delle poesie lunghe e bellissime che mi diverto a tradurre di tanto in tanto.
C'è nè una non tanto lunga che parla del corvo,il suo animale,e che fa più o meno così:


" Uccello nero, uccello spirito,vola con ali nere.
Nel buio aumenta la luce,
le ombre si spostano al suo passaggio.

Girando e curvando,cerca la sua gente.

Uccello nero,uccello spirito,
bussa col becco alla finestra...
Invita a partecipare al cielo azzurro,
a varcare la grande frontiera della foresta.

Uccello nero,uccello spirito, custodisce grandi segreti."







sabato 14 novembre 2009

Utili incontri....


Centra

Oggi ho conosciuto Eleonora,una ragazza del "Circolo Italiani in Finlandia".
Abita a Helsinki è sposata con un finlandese ed è mamma da poco.
Abbiamo chiccherato un pò e mi ha detto di tenerci in contatto,perchè un suo amico organizza mostre sia in Italia con artisti finlandesi che viceversa!Bello,no?
Mi ha dato anche qualche sito utile,e mi ha detto che molti suoi amici,artigiani e artisti riescono a stare abbastanza bene anch
e partecipando ai numerosi mercatini che ci sono sempre state e inverno perchè non vengono sottopagati come accade qui.....
Cos'altro aggiungere?
Tutto congiura contro il mio restare.
...Evviva!
Al momento insisto sulla lingua: scrivo tutti i santi giorni da quasi 5 mesi,riuscendo a comunicare con il mio amico e rompendo le balle
all'orso che non capisce una parola, e mi scervello con i video che trovo su internet per la pronuncia,e in più cerco (e a volte trovo) contatti,ma sopratutto cerco di finire l'Accademia!




Piattini al volo.......

Ieri sera io e Owen siamo stati a cena con i ragazzi della confraternita dell'orso.
Solitamente è impensabile che un ristorante cinese mi faccia quasi schifo,perchè come tutti sanno io adoro il cibo cinese.....eppure questo in un centro commerciale di Brescia (che
già il fatto di andare in un centro commerciale il venerdì sera mi deprimeva come idea di fondo...) è stato una scoperta. Nel senso che ho scoperto che non ci tornerò!
Trattasi di un locale piccolissimo con un nastro trasportatore che trasporta file e file di piattini colorati contenti una miseria di cibo cinese quasi tutto ormai freddo quando ti arriva davanti. La parte divertente è stata giusto acchiappare i piattini prescelti,ma quando mi passava davanti quello contenente UN acino d'u
va,o 2 involtini primavera grandi come un mignolo e freddini, non sapevo se ridere o piangere. Il menù è a prezzo fisso e puoi mangiare TUTTO quello che vuoi...peccato che al 5° piattino con micro-porzione hai già assaggiato tutto!Ad un certo punto mi sono buttata sulla frutta!



giovedì 12 novembre 2009

Mattinata fotografica


Se è una limpida e fredda mattina di Novembre e tu hai finalmente la tua amata macchina fotografica di nuovo sotto mano,e se devi andare in centro per ordinare una bombetta da Panizza per un compleanno,la tentazione è troppo forte.
La tentazione di fotografare particolari inaspettati della tua città,e anche quella di scivolare dentro al portone socchiuso del palazzo dove abitavi un tempo. Per non parlare della tentazione di condividere le immagini catturate con i curiosi amici finlandesi! :) E di angolini che si prestano c'è ne sono ancora parecchi...quindi il mio album Cremonese è destinato a crescere!
E sempre a proposito di fotografie,ne ho appena spedite 6 in BN ad un conocorso: speriamo bene!La cosa di certo gioverebbe alla mia partenza!
Se volete maggiori informazioni le trovate,qui :
Concorso fotografico Tapirulan I° Edizione
....ma il tempo ormai non è molto! (Scade il 18 di questo mese!)




mercoledì 11 novembre 2009

Il vuoto è pieno di possibilità....


Una runa ogni mattina,
come una specie di oroscopo "scandinavo" e antico.
Uno spunto utile per qualche riflessione in più.
...E così oggi è toccato a lei: l'unica senza nessun simbolo. Vuota.
L'ho pescata,e poi l'ho girata per guardare il segno. Ma non c'era nessun segno!
"Oh...!"
Ragionandoci un pochino,questo è un vuoto sempre assai significativo,ma particolarmente in questa fase della mia vita.
Un vuoto che,come ha detto pure il corvo "significa che tutto è possibile,è come una tela bianca per un' artista".
Il destino.Una possibilità su 25.
25 è un numero piccolo,ma non è nemmeno troppo piccolo.
...Direi che il messaggio è abbastanza chiaro!


lunedì 9 novembre 2009



Kiitos!!

Che vuol dire....
GRAZIE!!!!!
...Alle nuove amiche che seguono questo blog appena nato,alla mia madrina adorata e naturalmente alla cara Alice per avermi dedicato un post nel suo bellissimo blog creativo Il trespolo di Anacleto !

domenica 8 novembre 2009

Hombre con Pechos

Questo è un brano tratto dal bellissimo libro "Donne che corrono coi lupi" di Clarissa Estés. Sto finendo di leggerlo adesso,e durante la spiegazione dei simboli nel mito russo di Vasilissa,ho incotrato questo pezzo,che parla di alcune persone speciali che può capitare di incontrare durante la nostra vita,e che descrive abbastanza bene quello che mi è successo:


-Nella realtà consensuale,
noi tutte abbiamo accesso a piccole madri selvaggie in carne e ossa.

A prima vista qualcosa in voi sussulta,qualcosa in voi pensa: Mamma. Lanciate un'occhiata e pensate: Sono sua figlia,lei è mia madre,mia nonna.
Nel caso di un hombre con pechos in senso figurato,potreste pesare:
Ecco mio nonno,mio fratello,il mio amico.
Sapete semplicemente che è in grado di nutrirvi.
(Paradossalmente sono fortemente maschili e nel contempo fortemente femminili. Sono come fiabesche madrine,mentori,come la madre che non avete mai avuto o non abbastanza a lungo: Ecco cos'è un hombre con pechos.)
Tutti questi esseri umani potrebbero essere detti piccole madri selvagge.
Solitamente ognuno di noi ne ha almeno una. Se siamo fortunati nella vita ne abbiamo parecchie.
In genere siamo già adulti,o quantomeno nella tarda adolescenza quando le incontriamo.
Sono molto differenti dalla "madre troppo buona".
Ci guidano,scoppiano d'orgoglio per ogni nostro successo. Criticano i blocchi e le opinioni sbagliate attorno e dentro la nostra vita creativa,sensuale,spirituale e intellettuale.
Il loro fine è di aiutarci,di preoccuparsi della nostra arte,di riannodarci agli istinti selvaggi e di sollecitare il meglio di noi. Guidano il ripristino della vita intuitiva. E fremono quando ci mettiamo in contatto con la bambola (Ossia l'intuito) ,sono orgogliose quando troviamo Baba Yaga ( Colei che sa,la saggezza del selvaggio), si rallegrano quando ci vedono tornare con il teschio fiammeggiante davanti a noi"
(La luce della consapevolezza
portata dal rapporto con la saggezza e l'ascolto dell'intuito.)
-




Domenica di pioggia


Oggi in Finlandia è la giornata del papà.
Qui invece è soltanto una grigissima giornata di pioggia,in cui con il camino acceso mi dò da fare a colorare le mie piccole tele.
Ah!...Il film Parnassus mi è piaciuto un sacco,mi ha fatto venire in mente certi disegni della mia cara amica Bea,e anche una serie di altre cose interessanti.
Io e l'orso,siamo d'accordo sul fatto che la figura del diavolo è molto attuale....Io ovviamente ho un debole per la figura di Parnassus. Sarà perchè l'archetipo del "vecchio saggio" un pò sui generis mi attira.Ne ho conosciuti parecchi nelle mie letture e nelle mie fantasticherie: Odino,il vecchio Väinö
,Merlino,Gandalf,.....e ora ne ho trovato uno in carne e ossa. Tutti loro hanno tra le altre cose,un buon senso dell'umorismo,perchè non c'è magia senza un pò di "leggerezza"... ;)



PS: Grazie orso. Le cose che mi hai detto oggi le conserverò sempre.


sabato 7 novembre 2009

Sabato....


Il sabato è il giorno della danza orientale (più conosciuta come danza del ventre,benchè in realtà si debba muovere tutto..perfino i capelli!)
Oggi con Enrica e le altre mi sono divertita davvero molto!Questo tipo di danza è proprio quello che fa per me!
Ho seguito per la durata di tre corsi un'altra insegnante,Monia che ringrazio tantissimo per la sua sensibilità e per avermi introdotta in questo mondo così femminile e così antico,con grazia e passione. La danza orient
ale è talmente antica che in realtà la moderna collocazione geografica,può essere anche solo un particolare.
La sostanza è questa: la donna e il ritmo. Il ritmo del corpo,il ritmo del tempo che passa,il ritmo della vita e delle stagioni. Perchè è la danza delle donne per le donne.

...E stasera cinema! (Parnassus)
Poi dovrò riprendere in mano il progetto del mosaico,e mettermi a sfornare teline:sto già raccogliendo in una scatolina i vari oggetti che possono essermi utili (c'è pure un ossicino di fagiano che ho trovato in un cam
po,gentile omaggio della volpe...quella vera!....E posso immaginare le vostre facce un pò schifate!...Ma le ossa sono importanti!) Adesso però basta!


Moi moi!

venerdì 6 novembre 2009

Pioggia,tele colorate,treni guasti...



Oggi il mondo cercava di nascondere la sua bellezza dietro ad un cielo grigio e a qualche goccia di pioggia,ma non mi sono fatta ingannare!E poi è bello stare sul treno quando piove!
Così seduta dietro al solito finestrino ho ascoltato la mia musica,pensato e scritto.
Stupefacente.
Un sacco di piccole cose sono stupefacenti. Lo è il fatto che nulla accade per caso,come lo è il fatto che una lingua così apparentemente diversa dalla mia come il finlandese sappia così bene comunicare con me!Ok ...i 15 casi non sono certo un giochetto,però ne vale la pena!
E poi io e il corvo ci capiamo subito. Pure col silenzio. Sarà che certe cose non hanno bisogno di parole....e chiamano forte! Beh,quando chiamano,io rispondo!Hurraahuuto!
Il mio cuore è un vecchio tamburo.
Sintonizzate il vostro,aprite bene le orecchie,e osservate
le piccole cose. Sicuramente potrete sentirlo,quello che serve lo avete già!Forse bisogna soltanto togliere un pò di polvere.


Oggi Trenitalia a parte (Un treno guasto,2 cambi forzati e un ritardo epico) è stata una giornata utile,perchè il caro Pellizzola ha accettato il mio progetto delle piccole tele e mi ha dato qualche utile consiglio!Quell'uomo è mitico!!! :) Ho pure comprato un bellissimo blocco per gli schizzi fatto di carta a mano!Non vedo l'ora di usarlo!
Il corvo è sempre molto occupato ultimamente,ma ci sentiamo lo stesso.....
Invece l'orso ( il corvo,l'orso,la volpe....chi legge tutto questo penserà di essere capitato allo zoo!Ma tant'è!) è partito per Pisa e torna stasera stessa....

giovedì 5 novembre 2009

Si salvi chi può....


Perchè da quando l'orso mi ha spiegato come si fa anche senza usare "il mulo",sto scaricando un sacco di musica tradizionale finlandese!......Grazie orso!Così ora posso pure canticchiare!Non sei contento? :P

Decorazione....nuove idee!



Per decorazione il "dilemma" è sempre lo stesso: Come riempire il famoso BOX ???
Quest'anno vista la mia condizione di pendolare e dopo l'ingombrante installazione dell'anno scorso,avrei pensato a qualcosa di decisamente più portatile ma curioso: ad esempio,tante piccole tele dipinte a tinta unita (10x10 cm) su cui incollare quei piccoli oggettini naturali che tanto spesso raccolgo durante le mie passeggiate solitarie,ma anche piccole cose (...monete vecchie,bottoni strani,chiavi dimenticate...) che ci sono in casa e a cui nessuno solitamente fa più tanto caso....
Il particolare della tela gialla che c'è nella foto comprende una piuma di ghiandaia,un sassolino rosso,e una piccola conchiglia!

mercoledì 4 novembre 2009



La mia prima foto....



Oggi mentre ero in mezzo ai vecchi libri della biblioteca da sistemare,arriva mia mamma con una busta in mano dicendo: "Vuoi vedere una cosa?"
Ebbene la "cosa" era la mia ultima ecografia.
Incredibile.

Sorprendente che in quelle macchie bianche e nere un pò confuse ,ci sia io.
Minuscola e tranquilla. Un inizio.
Per il resto è stata una giornata abbastanza produttiva,ho continuato a disegnare per il mosaico ( il soggetto sarà un iris stilizzato in stile liberty) e anche trovato un lavoretto ad una festa che faranno qui in città tra 2
settimane. Sono solo 2 giorni ma tutto fa mucchio. E se voglio partire,il mio mucchio deve crescere!!!



martedì 3 novembre 2009

Vita da pendolare

Un'altra giornata da pendolare,in cui mi sono persa dietro ai ragionamenti del Prof di Estetica,ho inseguito ( letteralmente) quello di Arte Contemporanea che seguirà la mia tesi,e ho passeggiato come mio solito nell'orto botanico: Il vecchio tasso,il nocciolo,e il gatto grigio ormai contano sul fatto che li vada a trovare con regolarità....
Stamattina la stazione era più gremita del solito,e il mio viaggio di andata è stato un pò noioso perchè grazie ad una scrittaccia fatta con le bombolette su tutto il vagone (finestrino compreso) non ho potuto guardare fuori...e guardare fuori dal finestrino del treno è una delle cose che preferisco!
Domani sciopero: devo finire i bozzetti per un mosaico,e farmi venire qualche idea per la prossima installazione! ...Devo spremermi le meningi!