mercoledì 2 dicembre 2009

Ramina e Meridiani



Stamattina alle 7:oo c'erano buio e nebbia,ma c'era anche la luna.
La mia strada non ha i lampioni,e c'è vicino un piccolo fiume,il Morbasco. Pedalare nella nebbia illuminata dalla luna piena era surreale e molto bello,sembrava quasi di essere sospesi. Poi sono arrivata "in città" e la magia è finita. Una volta a Milano ho affrontato la selva del suo traffico e dopo le mie solite 3 fermate di metro gialla ho preso il bus 61 in via Pontaccio arrivando alla fondazione Cova in Corso Vercelli,dove c'era ad attendermi Lizzardo ( L'uomo della ceramica) nonchè i miei 2 draghi finalmente trasformati in terracotte e ancora interi!

Quindi una bella passata di ramina ad entrambi,e tra due settimane smalti e forno!
Dopodichè mi infilo sottoterra alla fermata rossa di Pagano,poi cambio e prendo la verde e dopo altre 5 fermate finalmente in centrale!...la metro di Milano ha 3 linee e io oggi le ho prese tutte!
In stazione a Cremona ho trovato il numero di Meridiani sulla Finlandia (Spettacolare!) che nel giro di 3 secondi era nel cestino della bici in viaggio verso casa...poteva essere altrimenti?



Nessun commento:

Posta un commento